]/Prev 287726>> startxref 0 %%EOF 170 0 obj <>stream le somme corrisposte a titolo di arretrati per prestazioni di integrazione salariale riferite ad anni precedenti a quello dell’erogazione. In questo caso i redditi di riferimento sono quelli dell’anno precedente al periodo in cui si fa la richiesta. (non legalmente o effettivamente separato), i. La somma corrisposta mensilmente, però, non potrà eccedere quella mensile individuata dall’Istituto. -i piccoli coltivatori diretti; Se leggo la norma espressa dall’art.81 la intendo diversamen... Dati aggiornati il 18 Novembre 2020 alle ore 3:10 PM. Inps n.84 del 23/05/2013). : separazione legale del coniuge, conseguimento della maggiore età da parte del figlio). Nel caso di affidamento condiviso entrambi i genitori affidatari hanno diritto all'ANF e la scelta tra quale dei due genitori possa chiedere la prestazione è rimessa ad un accordo tra le parti. HbNtr1��ӱZ|����B�ӓlP̬m^���� �F�ĜYǧ*��I�LW�D% >&�G�M�,�L,�J����1������)������&>��e �����$*��V^с��BJ�b���B@�Ċ2�W`2 0000051783 00000 n purtroppo gli assegni al nucleo familiare non vengono riconosciuti sulle provvidenze di tipo assistenziale come la pensione di invalidità e l’indennità di accompagnamento. I campi obbligatori sono contrassegnati *. 22 dicembre 1986, n. 917. Preciso che  i redditi da dichiarare per richiedere gli assegni familiari 2019, di cui il 70% deve derivare da lavoro dipendente e assimilato, sono quelli assoggettabili all’Irpef, da considerarsi al lordo delle detrazioni d’imposta, degli oneri deducibili e delle varie ritenute erariali. Assegni familiari ANF, Scadenze fiscali novembre 2020: il calendario del mese, Pensione di invalidità, recupero arretrati della maggiorazione: scadenza del 30 ottobre 2020, Reddito di emergenza, scadenza 15 ottobre 2020 per la domanda, Cassa integrazione, scadenza delle domande: 31 ottobre 2020, Scadenze Fiscali è un inserto di 0000026509 00000 n Spettano ad un solo genitore (al 100%) e ad un solo richiedente. Ai fini del calcolo del reddito familiare, in caso di separazione, essendo l’assegno per il nucleo familiare di natura assistenziale, i redditi da prendere in considerazione sono quelli del nucleo familiare composto dal coniuge affidatario e dai figli, con l’esclusione del coniuge legalmente separato, anche se titolare del diritto alla corresponsione, rilevando il reddito di quest’ultimo solo ai fini del diritto all’erogazione della provvidenza. In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi. da Sportello Mamme | Nov 16, 2020 | Bonus & Premialità | Commenti 0. 0000051601 00000 n congedo di maternità in scadenza di contratto, Sito di proprietà di CSI – Consulenza e Servizi Integrati SRLS © 2015 C.F. Redditi da indicare per il 2019. Riveste quindi particolare importanza, ai fini del calcolo, l’ammontare del reddito familiare, il quale è costituito, ai fini ANF, da redditi individuati dalla normativa Inps. i redditi da lavoro dipendente od assimilati assoggettabili all’Irpef, compresi quelli a. i redditi sopra indicati conseguiti all’estero o presso Enti internazionali residenti nel territorio della Repubblica, non soggetti alla normativa tributaria italiana; le pensioni sociali e le pensioni ed assegni agli invalidi civili, ai ciechi civili ed ai sordomuti, in quanto detti trattamenti sono da considerare, ai sensi dell’art. �'��X=�ǵ��^�7���s��ޜ��m��4���νu#��i�FS܄eC9'��P�}��Q���u K�C$CR �R3��%5#��**�f��E��Bf r���ؠe=�t�K{E��J�-���4߁��|����q��9�sdq�k/c����o. Detrazione abbonamento mezzi pubblici Roma nel modello 730/2020, Modello 730 2020: scadenza, soggetti interessati e novità, Modello 730/2020 precompilato, accesso dal 5 maggio: le istruzioni, Scadenza Certificazione Unica 2020: proroga per l’invio al 30 aprile, Comunicazione 730-4: scadenza 7 marzo per indicare la ricezione dei dati, Certificazione Unica 2019: 7 marzo, scadenza per inviare i dati, Modello Redditi SP, scadenza 30 settembre: istruzioni e soggetti obbligati, Bilancio 2020: proroga scadenza e modalità di approvazione, Innovation manager, iscrizioni all’elenco MISE entro la scadenza del 25 ottobre, Startup e PMI innovative: scadenza 31 luglio per gli adempimenti pubblicitari, Scritto da ANF: i redditi da considerare per l’assegno per il nucleo familiare. Al contrario, l’assegno non deve essere corrisposto se esistono solo redditi diversi da quello di lavoro dipendente, anche se di modesta entità. Dal 1° aprile 2019 le domande per percepire gli assegni familiari devono essere inoltrate solo per via telematica tramite uno di questi canali: Una volta inoltrata la domanda direttamente all’Inps per via telematica, l’Istituto Previdenziale calcola gli importi giornalieri e mensili teoricamente spettanti in base alla tipologia del nucleo familiare e del reddito degli anni precedenti. Sono esclusi dalla determinazione del reddito familiare ai fini del diritto all’assegno per il nucleo familiare, i seguenti redditi: Esclusi dal computo i redditi negativi. gli assegni di mantenimento percepiti dal coniuge legalmente separato a carico del/della richiedente e destinati al mantenimento dei figli. Vengono corrisposti dai datori di lavoro ai lavoratori dipendenti, ai lavoratori autonomi e dall’Inps ai pensionati da lavoro dipendenti. Nel caso di danni irreversibili da vaccinazioni obbligatorie, a causa di trasfusioni e somministrazione di emoderivati. all'Inps nel caso in cui il richiedente sia addetto ai servizi domestici, operaio agricolo dipendente a tempo determinato, lavoratore iscritto alla gestione separata, ovvero abbia diritto agli assegni come beneficiario di altre prestazioni previdenziali, attraverso uno dei seguenti canali: WEB – servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino munito di PIN attraverso il portale dell'Istituto - servizio di "Invio OnLine di Domande di prestazioni a Sostegno del reddito"; Contact Center - attraverso il numero 803164 gratuito da rete fissa o il numero 06164164 da rete mobile a pagamento secondo la tariffa del proprio gestore telefonico. purtroppo gli assegni familiari non spettano ai lavoratori autonomi. 4 luglio 2019. Se un familiare ha dei redditi da lavoro, quest’ultimi contribuiscono a calcolare il reddito familiare solo se positivi. – se il figlio è inabile totalmente e permanentemente a qualsiasi lavoro e non è coniugato 0000013000 00000 n si intende l’insieme delle persone conviventi legate da un vincolo matrimoniale, di parentela, di affinità, di tutela o semplicemente affettivo; l’insieme di quelle persone che vivono sotto lo stesso tetto, indicate nello stato di famiglia rilasciato dal Comune. Famiglia anagrafica e nucleo familiare non hanno lo stesso significato. 0000026127 00000 n : celebrazione o riconoscimento del matrimonio, nascita o adozione di figli) e cessa alla fine del periodo in corso alla data in cui le condizioni stesse vengono a mancare (ad es. Il coniuge dell'avente diritto, alla corresponsione dell'assegno per il nucleo familiare, può chiedere l'erogazione della prestazione purché non sia, a sua volta, titolare di un proprio diritto all'ANF determinato da un rapporto di lavoro dipendente oppure da una prestazione previdenziale derivante da lavoro dipendente. Il nucleo familiare può essere composto da una sola persona se il diritto alla pensione ai superstiti è riconosciuto a orfano minorenne, vedova minorenne o maggiorenne inabile. Per quanto riguarda il periodo di riferimento della dichiarazione dei redditi al momento della richiesta, qui di seguito le indicazioni: Richiesta nel 1° semestre (gennaio – giugno)  Ai fini della richiesta per l’assegno al nucleo familiare, bisogna tener conto del reddito prodotto nell’anno solare precedente al 1° luglio di quello in cui si fa la richiesta. International bank account number, codice bancario di 27 cifre che identifica il conto corrente e la banca. Le quote di reddito derivanti da perdite d’esercizio connesse all’attività di lavoro autonomo o di impresa devono essere considerate uguali a zero e non possono essere sottratte dal reddito di uno o più componenti il nucleo. L’Assegno Familiare spetta solo se il reddito complessivo della famiglia è costituito almeno per il 70% da redditi da lavoro dipendente e/o assimilati, da pensione o da altra prestazione previdenziale derivante da lavoro dipendente. Per i pagamenti subordinati ad autorizzazione da parte dell'Inps la data iniziale dell'erogazione e quella finale di scadenza della relativa validità risultano dalle indicazioni contenute nell'autorizzazione stessa. Il pagamento terrà conto dei redditi del genitore convivente. Imposta sul reddito delle persone fisiche. Già dal 1° aprile è entrata in vigore la nuova modalità, prettamente telematica, al fine di garantire all’utenza non solo il corretto calcolo dell’importo spettante ma anche assicurare una maggiore protezione dei dati personali. il reddito complessivo dell’ anno 2019 (per gli assegni richiesti dal 01/07/2020 al 30/06/2021); il reddito complessivo dell’intero nucleo familiare. ), per applicare l'aumento dei livelli reddituali (nuclei monoparentali, nuclei che comprendono familiari, nei casi in cui il coniuge non sottoscriva la dichiarazione di responsabilità nel modello ANF/DIP. Il reddito familiare da prendere in considerazione ai fini dell’assegno per il nucleo familiare è la somma dei redditi conseguiti dai singoli componenti il nucleo familiare nell’anno solare precedente il 1° luglio dell’anno per il quale viene effettuata la richiesta di assegno ed ha valore per la corresponsione dell’assegno fino al 30 giugno dell’anno successivo (es. 0000004150 00000 n 17 Settembre 2019. -i titolari delle pensioni a carico delle gestioni speciali dei lavoratori autonomi (artigiani e commercianti compresi). Se l'erogazione degli ANF è effettuata dall'Inps, in presenza di domande per i casi indicati di seguito, l'utente presenta  la richiesta di liquidazione ANF con allegata la documentazione/ dichiarazione sostitutiva necessaria alla definizione della domanda stessa ma non è previsto il rilascio dell'autorizzazione ANF. 0000004537 00000 n 0000003406 00000 n il reddito familiare sia inferiore ai limiti previsti dalla legge (vedere tabelle); la somma dei redditi da lavoro dipendente, da collaborazione coordinata e continuativa (anche contratto a progetto), da pensione o da prestazione previdenziale Inps derivante da lavoro dipendente (es. domanda nel 2013) non corrispondono ai componenti del nucleo nel periodo di riferimento del reddito (redditi anno 2012), il reddito familiare da prendere in considerazione sarà quello risultante dalla somma dei redditi percepiti dai soggetti componenti il nucleo familiare al momento della domanda. (circ. Spettano ad un solo genitore (al 100%) e ad un solo richiedente. �,�n��W�5��$���S=�֪T֟�d�Y�� F��rh�����oL�'MΜs���w���{� M�Mӣ��s3��e[�9�%����ܼ\g餹N��EK�*it��q����o�%C��$�HTd��R�4�����~nϨZU簿Y�䧦$'O$6%���6�O��O�g�V-��u�N[E5?���ʱ��au�J'�3W�䟁�y����pɓ�y��j��;�R[�ձ��*���+��u�l|�2��޴��[)o���6~���������[+K���蟖��Kl�&+�u_E�8��5{u���i����6y����,���(XI�WV�l/�3+�eM��zn�$�2�T��(��� 0000000016 00000 n Buona giornata. A chi spettano gli assegni familiari? redditi che per loro natura rivestono carattere di rimborso forfettario di spese vive sostenute dal beneficiario, o risarcitorio; erogazioni liberarli non superi a 258,23 euro; i trattamenti di famiglia comunque denominati; l’indennità di accompagnamento a favore dei pensionati non deambulanti o bisognosi di assistenza continuata, liquidata a carico del fondo lavoratori dipendenti e delle gestioni autonome; l’indennità di accompagnamento concessa agli invalidi civili totalmente inabili, ai ciechi civili assoluti e ai minori invalidi non deambulanti; l’indennità di comunicazione concessa ai sordi prelinguali;, l’indennità di frequenza prevista per i minori mutilati e invalidi civili;, le pensioni privilegiate dello Stato concesse per mutilazioni o grave invalidità, che danno titolo all’assegno di super invalidità;. Qui ci sarà lo strumento per richiedere questa prestazione o servizio. 0000053203 00000 n L'assegno al nucleo familiare (ANF) costituisce un sostegno per le famiglie dei lavoratori dipendenti e dei pensionati da lavoro dipendente, i cui nuclei familiari siano composti da più persone e che abbiano redditi inferiori a quelli determinati ogni anno dalla Legge. Il reddito familiare da prendere in considerazione ai fini dell’assegno per il nucleo familiare è la somma dei redditi conseguiti dai singoli componenti il nucleo familiare nell’anno solare precedente il 1° luglio dell’anno per il quale viene effettuata la richiesta di assegno ed ha valore per la corresponsione dell’assegno fino al 30 giugno dell’anno successivo (es. 121 50 Richiesta nel 2° semestre (luglio – dicembre) In questo caso i redditi di riferimento sono quelli dell’anno precedente al periodo in cui si fa la richiesta. da lavoro conseguiti presso Enti internazionali operanti in Italia e non soggetti alla normativa tributaria italiana; corrisposti per altra prestazione previdenziale (indennità di disoccupazione, di mobilità, di maternità, ecc. Non posso commentare il Vostro articolo perchè non riesco a... Ma perché dovete complicarci la vita? Pertanto, se la richiesta di assegno per il nucleo familiare riguarda periodi compresi nel 1° semestre, da gennaio a giugno, i redditi da dichiarare sono quelli conseguiti 2 anni prima, mentre, se i periodi sono compresi nel 2° semestre, da luglio a dicembre, i redditi da dichiarare sono quelli conseguiti nell'anno immediatamente precedente. gli ANF ti spettano se almeno il 70% del reddito familiare è costituto da reddito da lavoro dipendente o assimilati. Redazione. ..in quanto io sono una lavoratrice con contratto a tempo indeterminato e mio marito è un libero professionista..il nostro Isee non supera i 30mila euro annui.. Ciao Angela, e P.I. Non devono essere dichiarati tra i redditi: Il reddito complessivo del nucleo familiare deve essere composto, per almeno il 70%, da reddito derivante da lavoro dipendente ed assimilato. : 13886391005 - Privacy Policy - Reddito da considerare al momento della domanda. 75 n. 402), Cassa integrazione guadagni ordinaria industria ed edilizia, Cassa integrazione guadagni straordinaria, Fondo di garanzia previdenza complementare, Assegno per il nucleo familiare dei comuni, Invalidità civile: l'elenco dei medici certificatori, Trattamento speciale di disoccupazione per l'edilizia Legge n. 223/1991, Trattamento speciale di disoccupazione per l'edilizia Decreto-Legge 16 maggio 1994, n.299 convertito con modificazioni dalla Legge 19 luglio 1994, n.451, Trattamento speciale di disoccupazione per l'edilizia di cui alla legge n.427 del 1975, Fondo di garanzia TFR e crediti di lavoro, Assegno ordinario dei fondi di solidarietà, Servizi Gestione Dipendenti Pubblici (exInpdap), Servizi Gestione Fondi Gruppo Poste Italiane (exIpost). Questo significa che per assegni nel periodo che va da gennaio a giugno bisogna tener conto della dichiarazione dei redditi di due anni prima. Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso. }g/(��F ��Z����t�����yQ|8�hU�\F��9�H.�er��&oٻ�{��g��c�}J>��hZ��{e\:u}Q7�%�b/�����䀲�� �҈� endstream endobj 126 0 obj [/ICCBased 137 0 R] endobj 127 0 obj <> endobj 128 0 obj <> endobj 129 0 obj <>stream 0000051269 00000 n L’Inps può erogare gli assegni familiari sulla base delle dichiarazioni dell’anno precedente, con un sistema che prevede che gli ANF vengano corrisposti nell’anno solare che va dal 1° luglio al 30 giugno. Tra i redditi disponibili, non vanno dichiarati: Non facendo reddito, gli assegni familiari non sono né tassati né soggetti ad Irpef e quello che è indicato in busta paga è il pagamento netto (non va considerato al lordo delle imposte). L’assegno spetta anche in base all’incidenza del lavoro dipendente di almeno il 70%. ... Assegni familiari 2020: nuove tabelle e importi L’ANF non concorre al calcolo dell’assegno di mantenimento dovuto al coniuge in caso di separazione e divorzio, quindi il giudice che deve decidere l’entità dell’assegno di mantenimento non è tenuto a comprendere nel calcolo quello familiare eventualmente percepito dall’ex coniuge. 0000007151 00000 n I soggetti che possono presentare domanda di ANF sono: In caso di genitori separati/divorziati/non sposati/ o per particolari componenti familiari, si deve procedere con una preventiva domanda di autorizzazione, se si vogliono richiedere gli Assegni per il nucleo familiare, chiamata ANF42. 0000002361 00000 n Se i componenti del nucleo familiare nel periodo di riferimento della domanda (es. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. 2 e 17 ex legge n. 118 del 1971 o di frequenza ex legge n. 289 del 1990); per minori in accasamento eterofamiliare; per familiari di cittadino italiano, comunitario, straniero di stato convenzionato, che siano residenti all'estero; per figli ed equiparati, studenti o apprendisti, di età superiore ai 18 anni compiuti ed inferiore ai 21 anni compiuti, purché facenti parte di "nuclei numerosi", cioè nuclei familiari con almeno 4 figli tutti di età inferiore ai 26 anni; nel caso di mancato rilascio della prevista dichiarazione del coniuge del richiedente sul modulo di domanda ANF/DIP da presentare per la richiesta di ANF al datore di lavoro. L'assegno … 121 0 obj <> endobj xref – per i giovani con età compresa tra i 18 e i 21 anni qualora studino o siano apprendisti e appartengano ad un nucleo familiare numeroso dove siano presenti almeno 4 figli con età inferiore ai 26 anni. © Copyright 2020, tutti i diritti riservati. Buona giornata!. Vengono corrisposti dai datori di lavoro ai lavoratori dipendenti, ai lavoratori autonomi e dall’Inps ai pensionati da lavoro dipendenti. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto. Qualsiasi variazione di reddito o composizione del nucleo familiare va comunicata entro un tempo massimo di 30 giorni, pena la sospensione del beneficio, così precisa Inps. 0000025798 00000 n Ci sono limiti legati all’incidenza del reddito di lavoro dipendente sul reddito totale familiare utile ai fini ANF, vediamoli. Nella parte non assoggettabile a imposizione fiscale. Se l'erogazione degli ANF è effettuata dal datore di lavoro è necessaria l'autorizzazione nei casi in cui: In tali casi l'utente deve presentare domanda di autorizzazione all'Inps, allegando la documentazione necessaria (ovvero relativa dichiarazione sostitutiva), utilizzando uno dei seguenti canali: In seguito l'Inps rilascia all'utente il modello di autorizzazione ANF43 e l'utente presenta la domanda (ANF/DIP) al datore di lavoro con allegato il modello ANF43. 0000052318 00000 n Il reddito complessivo del nucleo familiare deve essere composto, per almeno il 70%, da reddito derivante da lavoro dipendente ed assimilato. 2, c. 26, L. n. 335/95). Tale diritto resta in capo al genitore affidatario anche quando questi non sia titolare in proprio di un diritto a richiedere la prestazione familiare (poiché non lavoratore o non titolare di pensione), e viene esercitato in virtù della posizione tutelata dell' ex coniuge, sempre che i requisiti di fatto, ossia i redditi del nucleo dell'affidatario, ammettano il riconoscimento al diritto all'assegno per il nucleo familiare. Il diritto al pagamento dell’ANF va riconosciuto anche qualora il reddito complessivo del nucleo familiare sia uguale a “zero”, sia come redditi di lavoro dipendente che di altra natura (quindi non è determinabile la percentuale del 70%). A questo punto, l’assegno familiare verrà erogato dal datore di lavoro con la solita modalità, cioè in busta paga insieme alla retribuzione mensile. 0000022396 00000 n Vediamo quali redditi sono inclusi o esclusi, quali redditi familiari sono da indicare tra coniuge, figli, familiare convivente, ecc., come trovarli nel 730 o nella Certificazione unica, e tutte le informazioni relative al calcolo del reddito di riferimento. h�b```f``mb`c``?� Ȁ �@1v� L�,��1d�v:��(X1�!A��Ja�C�Z�[;XR���6��r�k�u�@��Kv��Cā�+�Iq{�~�n{�.mQ��3� 1�3�|e�������&b�0�ac�� �ZvH�mx��c�Z�ʤg~�T"а�PD!b:����C�R*�4�������ٙ^vRjl�;��a�������{�o3��k"�!�ƥ�����qO7��� �Љj���V> ݙM�+�d6K(dR霢��Y�w�Uŏ��]l"�8T�����~��^�2ͤE���l�J�;988��pwsɜ\|��A�#$k/;~d�v S��P{3c��������=�6�߯�2Ѩ�[� ���v����)jTRp�:9�/�'��Q�唨N���n�dmj��5h�p�IpS Yq�e�Q�4��*>����4�yx���] Sono un artigiana autonoma titolare di un negozio di parrucchiera ho 54 anni ed 1 figlia di 12 anni. Rosaria Imparato Grazie, Buongiorno Elisa, / C.F. le pensioni tabellari riconosciute ai militari di leva vittime di infortunio; gli indennizzi erogati dallo Stato a favore dei soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile a causa di vaccinazione obbligatoria, trasfusione e somministrazione di emoderivati; l’indennità di trasferta per la parte non assoggettabile ad imposizione fiscale;. Tipologia del nucleo familiare: le varie tabelle. Redditi di lavoro dipendente 16.500,00 euro+ Redditi da fabbricati 1.800,00 euro+ Reddito di impresa 5.100,00 euro= Totale reddito familiare 23.400,00 euro Bonus Sociale, di che si tratta?Il bonus sociale, anche detto bonus luce e gas, è uno sconto nella bolletta di luce, gas e acqua previsto sia per le famiglie in condizioni di disagio economico, sociale e fisico, sia per i nuclei familiari numerosi.Ad oggi... da Sportello Mamme | Nov 13, 2020 | Bonus & Premialità | Commenti 0. n. 917/1986, redditi da lavoro dipendente pur non essendo assoggettati all’Irpef in virtù di specifiche disposizioni;. In caso di decesso, il reddito da dichiarare è quello conseguito dal superstite e dai suoi familiari, non tenendo conto di quello del deceduto. 0000007236 00000 n 0000027210 00000 n Gli ANF spettano per nucleo familiare che può essere composto da: Il nucleo per i titolari di pensione ai superstiti ha diritto all'ANF se composto dal coniuge superstite che ha titolo alla pensione e dai figli ed equiparati di età inferiore a 18 anni o maggiorenni inabili titolari o contitolari della pensione. Buon pomeriggio. ); i redditi prodotti all’estero che, se fossero prodotti in Italia, sarebbero sottoposti a tassazione Irpef; i redditi da lavoro, conseguiti presso Enti internazionali aventi sede nel territorio italiano, ma non soggetti alla normativa tributaria italiana (ad esempio la FAO); gli assegni periodici corrisposti dal coniuge in caso di separazione o di divorzio (non si tiene conto della parte degli assegni destinata al mantenimento dei figli). È possibile rivolgersi anche al Contact center utilizzando i numeri gratuiti 803 164 da rete fissa e 06 164 164 da rete mobile. Patronati – attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi; venga richiesta l'inclusione di determinati familiari nel nucleo (fratelli, sorelle, etc. Rifugio Città Di Busto Webcam, Fernando De Napoli, Quanto Guadagna Fedez, Pupo: Clara Ghinazzi, Kcal Heineken 33cl, Santo Del Giorno 1 Settembre, Eventi Settembre 2020 Puglia, Le Sette Stanze Castello Interiore, Santa Monica America, Sion Svizzera Calcio, Uil Scuola Avellino Email, " /> ]/Prev 287726>> startxref 0 %%EOF 170 0 obj <>stream le somme corrisposte a titolo di arretrati per prestazioni di integrazione salariale riferite ad anni precedenti a quello dell’erogazione. In questo caso i redditi di riferimento sono quelli dell’anno precedente al periodo in cui si fa la richiesta. (non legalmente o effettivamente separato), i. La somma corrisposta mensilmente, però, non potrà eccedere quella mensile individuata dall’Istituto. -i piccoli coltivatori diretti; Se leggo la norma espressa dall’art.81 la intendo diversamen... Dati aggiornati il 18 Novembre 2020 alle ore 3:10 PM. Inps n.84 del 23/05/2013). : separazione legale del coniuge, conseguimento della maggiore età da parte del figlio). Nel caso di affidamento condiviso entrambi i genitori affidatari hanno diritto all'ANF e la scelta tra quale dei due genitori possa chiedere la prestazione è rimessa ad un accordo tra le parti. HbNtr1��ӱZ|����B�ӓlP̬m^���� �F�ĜYǧ*��I�LW�D% >&�G�M�,�L,�J����1������)������&>��e �����$*��V^с��BJ�b���B@�Ċ2�W`2 0000051783 00000 n purtroppo gli assegni al nucleo familiare non vengono riconosciuti sulle provvidenze di tipo assistenziale come la pensione di invalidità e l’indennità di accompagnamento. I campi obbligatori sono contrassegnati *. 22 dicembre 1986, n. 917. Preciso che  i redditi da dichiarare per richiedere gli assegni familiari 2019, di cui il 70% deve derivare da lavoro dipendente e assimilato, sono quelli assoggettabili all’Irpef, da considerarsi al lordo delle detrazioni d’imposta, degli oneri deducibili e delle varie ritenute erariali. Assegni familiari ANF, Scadenze fiscali novembre 2020: il calendario del mese, Pensione di invalidità, recupero arretrati della maggiorazione: scadenza del 30 ottobre 2020, Reddito di emergenza, scadenza 15 ottobre 2020 per la domanda, Cassa integrazione, scadenza delle domande: 31 ottobre 2020, Scadenze Fiscali è un inserto di 0000026509 00000 n Spettano ad un solo genitore (al 100%) e ad un solo richiedente. Ai fini del calcolo del reddito familiare, in caso di separazione, essendo l’assegno per il nucleo familiare di natura assistenziale, i redditi da prendere in considerazione sono quelli del nucleo familiare composto dal coniuge affidatario e dai figli, con l’esclusione del coniuge legalmente separato, anche se titolare del diritto alla corresponsione, rilevando il reddito di quest’ultimo solo ai fini del diritto all’erogazione della provvidenza. In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi. da Sportello Mamme | Nov 16, 2020 | Bonus & Premialità | Commenti 0. 0000051601 00000 n congedo di maternità in scadenza di contratto, Sito di proprietà di CSI – Consulenza e Servizi Integrati SRLS © 2015 C.F. Redditi da indicare per il 2019. Riveste quindi particolare importanza, ai fini del calcolo, l’ammontare del reddito familiare, il quale è costituito, ai fini ANF, da redditi individuati dalla normativa Inps. i redditi da lavoro dipendente od assimilati assoggettabili all’Irpef, compresi quelli a. i redditi sopra indicati conseguiti all’estero o presso Enti internazionali residenti nel territorio della Repubblica, non soggetti alla normativa tributaria italiana; le pensioni sociali e le pensioni ed assegni agli invalidi civili, ai ciechi civili ed ai sordomuti, in quanto detti trattamenti sono da considerare, ai sensi dell’art. �'��X=�ǵ��^�7���s��ޜ��m��4���νu#��i�FS܄eC9'��P�}��Q���u K�C$CR �R3��%5#��**�f��E��Bf r���ؠe=�t�K{E��J�-���4߁��|����q��9�sdq�k/c����o. Detrazione abbonamento mezzi pubblici Roma nel modello 730/2020, Modello 730 2020: scadenza, soggetti interessati e novità, Modello 730/2020 precompilato, accesso dal 5 maggio: le istruzioni, Scadenza Certificazione Unica 2020: proroga per l’invio al 30 aprile, Comunicazione 730-4: scadenza 7 marzo per indicare la ricezione dei dati, Certificazione Unica 2019: 7 marzo, scadenza per inviare i dati, Modello Redditi SP, scadenza 30 settembre: istruzioni e soggetti obbligati, Bilancio 2020: proroga scadenza e modalità di approvazione, Innovation manager, iscrizioni all’elenco MISE entro la scadenza del 25 ottobre, Startup e PMI innovative: scadenza 31 luglio per gli adempimenti pubblicitari, Scritto da ANF: i redditi da considerare per l’assegno per il nucleo familiare. Al contrario, l’assegno non deve essere corrisposto se esistono solo redditi diversi da quello di lavoro dipendente, anche se di modesta entità. Dal 1° aprile 2019 le domande per percepire gli assegni familiari devono essere inoltrate solo per via telematica tramite uno di questi canali: Una volta inoltrata la domanda direttamente all’Inps per via telematica, l’Istituto Previdenziale calcola gli importi giornalieri e mensili teoricamente spettanti in base alla tipologia del nucleo familiare e del reddito degli anni precedenti. Sono esclusi dalla determinazione del reddito familiare ai fini del diritto all’assegno per il nucleo familiare, i seguenti redditi: Esclusi dal computo i redditi negativi. gli assegni di mantenimento percepiti dal coniuge legalmente separato a carico del/della richiedente e destinati al mantenimento dei figli. Vengono corrisposti dai datori di lavoro ai lavoratori dipendenti, ai lavoratori autonomi e dall’Inps ai pensionati da lavoro dipendenti. Nel caso di danni irreversibili da vaccinazioni obbligatorie, a causa di trasfusioni e somministrazione di emoderivati. all'Inps nel caso in cui il richiedente sia addetto ai servizi domestici, operaio agricolo dipendente a tempo determinato, lavoratore iscritto alla gestione separata, ovvero abbia diritto agli assegni come beneficiario di altre prestazioni previdenziali, attraverso uno dei seguenti canali: WEB – servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino munito di PIN attraverso il portale dell'Istituto - servizio di "Invio OnLine di Domande di prestazioni a Sostegno del reddito"; Contact Center - attraverso il numero 803164 gratuito da rete fissa o il numero 06164164 da rete mobile a pagamento secondo la tariffa del proprio gestore telefonico. purtroppo gli assegni familiari non spettano ai lavoratori autonomi. 4 luglio 2019. Se un familiare ha dei redditi da lavoro, quest’ultimi contribuiscono a calcolare il reddito familiare solo se positivi. – se il figlio è inabile totalmente e permanentemente a qualsiasi lavoro e non è coniugato 0000013000 00000 n si intende l’insieme delle persone conviventi legate da un vincolo matrimoniale, di parentela, di affinità, di tutela o semplicemente affettivo; l’insieme di quelle persone che vivono sotto lo stesso tetto, indicate nello stato di famiglia rilasciato dal Comune. Famiglia anagrafica e nucleo familiare non hanno lo stesso significato. 0000026127 00000 n : celebrazione o riconoscimento del matrimonio, nascita o adozione di figli) e cessa alla fine del periodo in corso alla data in cui le condizioni stesse vengono a mancare (ad es. Il coniuge dell'avente diritto, alla corresponsione dell'assegno per il nucleo familiare, può chiedere l'erogazione della prestazione purché non sia, a sua volta, titolare di un proprio diritto all'ANF determinato da un rapporto di lavoro dipendente oppure da una prestazione previdenziale derivante da lavoro dipendente. Il nucleo familiare può essere composto da una sola persona se il diritto alla pensione ai superstiti è riconosciuto a orfano minorenne, vedova minorenne o maggiorenne inabile. Per quanto riguarda il periodo di riferimento della dichiarazione dei redditi al momento della richiesta, qui di seguito le indicazioni: Richiesta nel 1° semestre (gennaio – giugno)  Ai fini della richiesta per l’assegno al nucleo familiare, bisogna tener conto del reddito prodotto nell’anno solare precedente al 1° luglio di quello in cui si fa la richiesta. International bank account number, codice bancario di 27 cifre che identifica il conto corrente e la banca. Le quote di reddito derivanti da perdite d’esercizio connesse all’attività di lavoro autonomo o di impresa devono essere considerate uguali a zero e non possono essere sottratte dal reddito di uno o più componenti il nucleo. L’Assegno Familiare spetta solo se il reddito complessivo della famiglia è costituito almeno per il 70% da redditi da lavoro dipendente e/o assimilati, da pensione o da altra prestazione previdenziale derivante da lavoro dipendente. Per i pagamenti subordinati ad autorizzazione da parte dell'Inps la data iniziale dell'erogazione e quella finale di scadenza della relativa validità risultano dalle indicazioni contenute nell'autorizzazione stessa. Il pagamento terrà conto dei redditi del genitore convivente. Imposta sul reddito delle persone fisiche. Già dal 1° aprile è entrata in vigore la nuova modalità, prettamente telematica, al fine di garantire all’utenza non solo il corretto calcolo dell’importo spettante ma anche assicurare una maggiore protezione dei dati personali. il reddito complessivo dell’ anno 2019 (per gli assegni richiesti dal 01/07/2020 al 30/06/2021); il reddito complessivo dell’intero nucleo familiare. ), per applicare l'aumento dei livelli reddituali (nuclei monoparentali, nuclei che comprendono familiari, nei casi in cui il coniuge non sottoscriva la dichiarazione di responsabilità nel modello ANF/DIP. Il reddito familiare da prendere in considerazione ai fini dell’assegno per il nucleo familiare è la somma dei redditi conseguiti dai singoli componenti il nucleo familiare nell’anno solare precedente il 1° luglio dell’anno per il quale viene effettuata la richiesta di assegno ed ha valore per la corresponsione dell’assegno fino al 30 giugno dell’anno successivo (es. 0000004150 00000 n 17 Settembre 2019. -i titolari delle pensioni a carico delle gestioni speciali dei lavoratori autonomi (artigiani e commercianti compresi). Se l'erogazione degli ANF è effettuata dall'Inps, in presenza di domande per i casi indicati di seguito, l'utente presenta  la richiesta di liquidazione ANF con allegata la documentazione/ dichiarazione sostitutiva necessaria alla definizione della domanda stessa ma non è previsto il rilascio dell'autorizzazione ANF. 0000004537 00000 n 0000003406 00000 n il reddito familiare sia inferiore ai limiti previsti dalla legge (vedere tabelle); la somma dei redditi da lavoro dipendente, da collaborazione coordinata e continuativa (anche contratto a progetto), da pensione o da prestazione previdenziale Inps derivante da lavoro dipendente (es. domanda nel 2013) non corrispondono ai componenti del nucleo nel periodo di riferimento del reddito (redditi anno 2012), il reddito familiare da prendere in considerazione sarà quello risultante dalla somma dei redditi percepiti dai soggetti componenti il nucleo familiare al momento della domanda. (circ. Spettano ad un solo genitore (al 100%) e ad un solo richiedente. �,�n��W�5��$���S=�֪T֟�d�Y�� F��rh�����oL�'MΜs���w���{� M�Mӣ��s3��e[�9�%����ܼ\g餹N��EK�*it��q����o�%C��$�HTd��R�4�����~nϨZU簿Y�䧦$'O$6%���6�O��O�g�V-��u�N[E5?���ʱ��au�J'�3W�䟁�y����pɓ�y��j��;�R[�ձ��*���+��u�l|�2��޴��[)o���6~���������[+K���蟖��Kl�&+�u_E�8��5{u���i����6y����,���(XI�WV�l/�3+�eM��zn�$�2�T��(��� 0000000016 00000 n Buona giornata. A chi spettano gli assegni familiari? redditi che per loro natura rivestono carattere di rimborso forfettario di spese vive sostenute dal beneficiario, o risarcitorio; erogazioni liberarli non superi a 258,23 euro; i trattamenti di famiglia comunque denominati; l’indennità di accompagnamento a favore dei pensionati non deambulanti o bisognosi di assistenza continuata, liquidata a carico del fondo lavoratori dipendenti e delle gestioni autonome; l’indennità di accompagnamento concessa agli invalidi civili totalmente inabili, ai ciechi civili assoluti e ai minori invalidi non deambulanti; l’indennità di comunicazione concessa ai sordi prelinguali;, l’indennità di frequenza prevista per i minori mutilati e invalidi civili;, le pensioni privilegiate dello Stato concesse per mutilazioni o grave invalidità, che danno titolo all’assegno di super invalidità;. Qui ci sarà lo strumento per richiedere questa prestazione o servizio. 0000053203 00000 n L'assegno al nucleo familiare (ANF) costituisce un sostegno per le famiglie dei lavoratori dipendenti e dei pensionati da lavoro dipendente, i cui nuclei familiari siano composti da più persone e che abbiano redditi inferiori a quelli determinati ogni anno dalla Legge. Il reddito familiare da prendere in considerazione ai fini dell’assegno per il nucleo familiare è la somma dei redditi conseguiti dai singoli componenti il nucleo familiare nell’anno solare precedente il 1° luglio dell’anno per il quale viene effettuata la richiesta di assegno ed ha valore per la corresponsione dell’assegno fino al 30 giugno dell’anno successivo (es. 121 50 Richiesta nel 2° semestre (luglio – dicembre) In questo caso i redditi di riferimento sono quelli dell’anno precedente al periodo in cui si fa la richiesta. da lavoro conseguiti presso Enti internazionali operanti in Italia e non soggetti alla normativa tributaria italiana; corrisposti per altra prestazione previdenziale (indennità di disoccupazione, di mobilità, di maternità, ecc. Non posso commentare il Vostro articolo perchè non riesco a... Ma perché dovete complicarci la vita? Pertanto, se la richiesta di assegno per il nucleo familiare riguarda periodi compresi nel 1° semestre, da gennaio a giugno, i redditi da dichiarare sono quelli conseguiti 2 anni prima, mentre, se i periodi sono compresi nel 2° semestre, da luglio a dicembre, i redditi da dichiarare sono quelli conseguiti nell'anno immediatamente precedente. gli ANF ti spettano se almeno il 70% del reddito familiare è costituto da reddito da lavoro dipendente o assimilati. Redazione. ..in quanto io sono una lavoratrice con contratto a tempo indeterminato e mio marito è un libero professionista..il nostro Isee non supera i 30mila euro annui.. Ciao Angela, e P.I. Non devono essere dichiarati tra i redditi: Il reddito complessivo del nucleo familiare deve essere composto, per almeno il 70%, da reddito derivante da lavoro dipendente ed assimilato. : 13886391005 - Privacy Policy - Reddito da considerare al momento della domanda. 75 n. 402), Cassa integrazione guadagni ordinaria industria ed edilizia, Cassa integrazione guadagni straordinaria, Fondo di garanzia previdenza complementare, Assegno per il nucleo familiare dei comuni, Invalidità civile: l'elenco dei medici certificatori, Trattamento speciale di disoccupazione per l'edilizia Legge n. 223/1991, Trattamento speciale di disoccupazione per l'edilizia Decreto-Legge 16 maggio 1994, n.299 convertito con modificazioni dalla Legge 19 luglio 1994, n.451, Trattamento speciale di disoccupazione per l'edilizia di cui alla legge n.427 del 1975, Fondo di garanzia TFR e crediti di lavoro, Assegno ordinario dei fondi di solidarietà, Servizi Gestione Dipendenti Pubblici (exInpdap), Servizi Gestione Fondi Gruppo Poste Italiane (exIpost). Questo significa che per assegni nel periodo che va da gennaio a giugno bisogna tener conto della dichiarazione dei redditi di due anni prima. Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso. }g/(��F ��Z����t�����yQ|8�hU�\F��9�H.�er��&oٻ�{��g��c�}J>��hZ��{e\:u}Q7�%�b/�����䀲�� �҈� endstream endobj 126 0 obj [/ICCBased 137 0 R] endobj 127 0 obj <> endobj 128 0 obj <> endobj 129 0 obj <>stream 0000051269 00000 n L’Inps può erogare gli assegni familiari sulla base delle dichiarazioni dell’anno precedente, con un sistema che prevede che gli ANF vengano corrisposti nell’anno solare che va dal 1° luglio al 30 giugno. Tra i redditi disponibili, non vanno dichiarati: Non facendo reddito, gli assegni familiari non sono né tassati né soggetti ad Irpef e quello che è indicato in busta paga è il pagamento netto (non va considerato al lordo delle imposte). L’assegno spetta anche in base all’incidenza del lavoro dipendente di almeno il 70%. ... Assegni familiari 2020: nuove tabelle e importi L’ANF non concorre al calcolo dell’assegno di mantenimento dovuto al coniuge in caso di separazione e divorzio, quindi il giudice che deve decidere l’entità dell’assegno di mantenimento non è tenuto a comprendere nel calcolo quello familiare eventualmente percepito dall’ex coniuge. 0000007151 00000 n I soggetti che possono presentare domanda di ANF sono: In caso di genitori separati/divorziati/non sposati/ o per particolari componenti familiari, si deve procedere con una preventiva domanda di autorizzazione, se si vogliono richiedere gli Assegni per il nucleo familiare, chiamata ANF42. 0000002361 00000 n Se i componenti del nucleo familiare nel periodo di riferimento della domanda (es. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. 2 e 17 ex legge n. 118 del 1971 o di frequenza ex legge n. 289 del 1990); per minori in accasamento eterofamiliare; per familiari di cittadino italiano, comunitario, straniero di stato convenzionato, che siano residenti all'estero; per figli ed equiparati, studenti o apprendisti, di età superiore ai 18 anni compiuti ed inferiore ai 21 anni compiuti, purché facenti parte di "nuclei numerosi", cioè nuclei familiari con almeno 4 figli tutti di età inferiore ai 26 anni; nel caso di mancato rilascio della prevista dichiarazione del coniuge del richiedente sul modulo di domanda ANF/DIP da presentare per la richiesta di ANF al datore di lavoro. L'assegno … 121 0 obj <> endobj xref – per i giovani con età compresa tra i 18 e i 21 anni qualora studino o siano apprendisti e appartengano ad un nucleo familiare numeroso dove siano presenti almeno 4 figli con età inferiore ai 26 anni. © Copyright 2020, tutti i diritti riservati. Buona giornata!. Vengono corrisposti dai datori di lavoro ai lavoratori dipendenti, ai lavoratori autonomi e dall’Inps ai pensionati da lavoro dipendenti. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto. Qualsiasi variazione di reddito o composizione del nucleo familiare va comunicata entro un tempo massimo di 30 giorni, pena la sospensione del beneficio, così precisa Inps. 0000025798 00000 n Ci sono limiti legati all’incidenza del reddito di lavoro dipendente sul reddito totale familiare utile ai fini ANF, vediamoli. Nella parte non assoggettabile a imposizione fiscale. Se l'erogazione degli ANF è effettuata dal datore di lavoro è necessaria l'autorizzazione nei casi in cui: In tali casi l'utente deve presentare domanda di autorizzazione all'Inps, allegando la documentazione necessaria (ovvero relativa dichiarazione sostitutiva), utilizzando uno dei seguenti canali: In seguito l'Inps rilascia all'utente il modello di autorizzazione ANF43 e l'utente presenta la domanda (ANF/DIP) al datore di lavoro con allegato il modello ANF43. 0000052318 00000 n Il reddito complessivo del nucleo familiare deve essere composto, per almeno il 70%, da reddito derivante da lavoro dipendente ed assimilato. 2, c. 26, L. n. 335/95). Tale diritto resta in capo al genitore affidatario anche quando questi non sia titolare in proprio di un diritto a richiedere la prestazione familiare (poiché non lavoratore o non titolare di pensione), e viene esercitato in virtù della posizione tutelata dell' ex coniuge, sempre che i requisiti di fatto, ossia i redditi del nucleo dell'affidatario, ammettano il riconoscimento al diritto all'assegno per il nucleo familiare. Il diritto al pagamento dell’ANF va riconosciuto anche qualora il reddito complessivo del nucleo familiare sia uguale a “zero”, sia come redditi di lavoro dipendente che di altra natura (quindi non è determinabile la percentuale del 70%). A questo punto, l’assegno familiare verrà erogato dal datore di lavoro con la solita modalità, cioè in busta paga insieme alla retribuzione mensile. 0000022396 00000 n Vediamo quali redditi sono inclusi o esclusi, quali redditi familiari sono da indicare tra coniuge, figli, familiare convivente, ecc., come trovarli nel 730 o nella Certificazione unica, e tutte le informazioni relative al calcolo del reddito di riferimento. h�b```f``mb`c``?� Ȁ �@1v� L�,��1d�v:��(X1�!A��Ja�C�Z�[;XR���6��r�k�u�@��Kv��Cā�+�Iq{�~�n{�.mQ��3� 1�3�|e�������&b�0�ac�� �ZvH�mx��c�Z�ʤg~�T"а�PD!b:����C�R*�4�������ٙ^vRjl�;��a�������{�o3��k"�!�ƥ�����qO7��� �Љj���V> ݙM�+�d6K(dR霢��Y�w�Uŏ��]l"�8T�����~��^�2ͤE���l�J�;988��pwsɜ\|��A�#$k/;~d�v S��P{3c��������=�6�߯�2Ѩ�[� ���v����)jTRp�:9�/�'��Q�唨N���n�dmj��5h�p�IpS Yq�e�Q�4��*>����4�yx���] Sono un artigiana autonoma titolare di un negozio di parrucchiera ho 54 anni ed 1 figlia di 12 anni. Rosaria Imparato Grazie, Buongiorno Elisa, / C.F. le pensioni tabellari riconosciute ai militari di leva vittime di infortunio; gli indennizzi erogati dallo Stato a favore dei soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile a causa di vaccinazione obbligatoria, trasfusione e somministrazione di emoderivati; l’indennità di trasferta per la parte non assoggettabile ad imposizione fiscale;. Tipologia del nucleo familiare: le varie tabelle. Redditi di lavoro dipendente 16.500,00 euro+ Redditi da fabbricati 1.800,00 euro+ Reddito di impresa 5.100,00 euro= Totale reddito familiare 23.400,00 euro Bonus Sociale, di che si tratta?Il bonus sociale, anche detto bonus luce e gas, è uno sconto nella bolletta di luce, gas e acqua previsto sia per le famiglie in condizioni di disagio economico, sociale e fisico, sia per i nuclei familiari numerosi.Ad oggi... da Sportello Mamme | Nov 13, 2020 | Bonus & Premialità | Commenti 0. n. 917/1986, redditi da lavoro dipendente pur non essendo assoggettati all’Irpef in virtù di specifiche disposizioni;. In caso di decesso, il reddito da dichiarare è quello conseguito dal superstite e dai suoi familiari, non tenendo conto di quello del deceduto. 0000007236 00000 n 0000027210 00000 n Gli ANF spettano per nucleo familiare che può essere composto da: Il nucleo per i titolari di pensione ai superstiti ha diritto all'ANF se composto dal coniuge superstite che ha titolo alla pensione e dai figli ed equiparati di età inferiore a 18 anni o maggiorenni inabili titolari o contitolari della pensione. Buon pomeriggio. ); i redditi prodotti all’estero che, se fossero prodotti in Italia, sarebbero sottoposti a tassazione Irpef; i redditi da lavoro, conseguiti presso Enti internazionali aventi sede nel territorio italiano, ma non soggetti alla normativa tributaria italiana (ad esempio la FAO); gli assegni periodici corrisposti dal coniuge in caso di separazione o di divorzio (non si tiene conto della parte degli assegni destinata al mantenimento dei figli). È possibile rivolgersi anche al Contact center utilizzando i numeri gratuiti 803 164 da rete fissa e 06 164 164 da rete mobile. Patronati – attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi; venga richiesta l'inclusione di determinati familiari nel nucleo (fratelli, sorelle, etc. Rifugio Città Di Busto Webcam, Fernando De Napoli, Quanto Guadagna Fedez, Pupo: Clara Ghinazzi, Kcal Heineken 33cl, Santo Del Giorno 1 Settembre, Eventi Settembre 2020 Puglia, Le Sette Stanze Castello Interiore, Santa Monica America, Sion Svizzera Calcio, Uil Scuola Avellino Email, " />

redditi da indicare per assegni familiari 2019

Share via:

Soggetto che, a causa di infermità o difetto fisico o mentale, si trova nell’assoluta e permanente impossibilità di svolgere qualsiasi attività lavorativa. quelli a tassazione separata (arretrati di retribuzione o di pensione, indennità di preavviso, somme risultanti dalla capitalizzazione di prestazioni ecc. Il diritto all’assegno e l’importo dello stesso non dipende dall’ISEE, ma dal reddito familiare dell’anno precedente a quello del periodo richiesto. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Assegni familiari 2019: luglio è un mese di importanti novità.. Rispetto al 2018 le condizioni per avere diritto all’assegno familiare (ANF) sono rimaste invariate, mentre sono diverse le modalità di richiesta.Non si dovrà più utilizzare il modello cartaceo da presentare all’azienda, ma si dovrà inoltrare la domanda direttamente all’INPS. WEB – servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino munito di PIN attraverso il portale dell'Istituto - servizio di "Invio OnLine di Domande di prestazioni a Sostegno del reddito – funzione Autorizzazioni Anf"; Contact - Center attraverso il numero 803164 gratuito da rete fissa o il numero 06164164 da rete mobile a pagamento secondo la tariffa del proprio gestore telefonico. 0000022214 00000 n 0000026384 00000 n Redditi esclusi dal calcolo ANF. Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. 0000001296 00000 n - Quindi la tua categoria non rientra tra queste menzionate. Articolo originale pubblicato su Scadenze Fiscali qui: Se non siete in possesso del PIN, potete rivolgervi a. Lavoro autonomo e dipendente per il calcolo degli assegni familiari. 0000022427 00000 n Deve essere presentata per ogni anno a cui si ha diritto: Qualsiasi variazione intervenuta nel reddito e/o nella composizione del nucleo familiare, durante il periodo di richiesta dell'ANF, deve essere comunicata entro 30 giorni. trailer <<5F49789F7D5C44F6B079B565667C9ECB>]/Prev 287726>> startxref 0 %%EOF 170 0 obj <>stream le somme corrisposte a titolo di arretrati per prestazioni di integrazione salariale riferite ad anni precedenti a quello dell’erogazione. In questo caso i redditi di riferimento sono quelli dell’anno precedente al periodo in cui si fa la richiesta. (non legalmente o effettivamente separato), i. La somma corrisposta mensilmente, però, non potrà eccedere quella mensile individuata dall’Istituto. -i piccoli coltivatori diretti; Se leggo la norma espressa dall’art.81 la intendo diversamen... Dati aggiornati il 18 Novembre 2020 alle ore 3:10 PM. Inps n.84 del 23/05/2013). : separazione legale del coniuge, conseguimento della maggiore età da parte del figlio). Nel caso di affidamento condiviso entrambi i genitori affidatari hanno diritto all'ANF e la scelta tra quale dei due genitori possa chiedere la prestazione è rimessa ad un accordo tra le parti. HbNtr1��ӱZ|����B�ӓlP̬m^���� �F�ĜYǧ*��I�LW�D% >&�G�M�,�L,�J����1������)������&>��e �����$*��V^с��BJ�b���B@�Ċ2�W`2 0000051783 00000 n purtroppo gli assegni al nucleo familiare non vengono riconosciuti sulle provvidenze di tipo assistenziale come la pensione di invalidità e l’indennità di accompagnamento. I campi obbligatori sono contrassegnati *. 22 dicembre 1986, n. 917. Preciso che  i redditi da dichiarare per richiedere gli assegni familiari 2019, di cui il 70% deve derivare da lavoro dipendente e assimilato, sono quelli assoggettabili all’Irpef, da considerarsi al lordo delle detrazioni d’imposta, degli oneri deducibili e delle varie ritenute erariali. Assegni familiari ANF, Scadenze fiscali novembre 2020: il calendario del mese, Pensione di invalidità, recupero arretrati della maggiorazione: scadenza del 30 ottobre 2020, Reddito di emergenza, scadenza 15 ottobre 2020 per la domanda, Cassa integrazione, scadenza delle domande: 31 ottobre 2020, Scadenze Fiscali è un inserto di 0000026509 00000 n Spettano ad un solo genitore (al 100%) e ad un solo richiedente. Ai fini del calcolo del reddito familiare, in caso di separazione, essendo l’assegno per il nucleo familiare di natura assistenziale, i redditi da prendere in considerazione sono quelli del nucleo familiare composto dal coniuge affidatario e dai figli, con l’esclusione del coniuge legalmente separato, anche se titolare del diritto alla corresponsione, rilevando il reddito di quest’ultimo solo ai fini del diritto all’erogazione della provvidenza. In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi. da Sportello Mamme | Nov 16, 2020 | Bonus & Premialità | Commenti 0. 0000051601 00000 n congedo di maternità in scadenza di contratto, Sito di proprietà di CSI – Consulenza e Servizi Integrati SRLS © 2015 C.F. Redditi da indicare per il 2019. Riveste quindi particolare importanza, ai fini del calcolo, l’ammontare del reddito familiare, il quale è costituito, ai fini ANF, da redditi individuati dalla normativa Inps. i redditi da lavoro dipendente od assimilati assoggettabili all’Irpef, compresi quelli a. i redditi sopra indicati conseguiti all’estero o presso Enti internazionali residenti nel territorio della Repubblica, non soggetti alla normativa tributaria italiana; le pensioni sociali e le pensioni ed assegni agli invalidi civili, ai ciechi civili ed ai sordomuti, in quanto detti trattamenti sono da considerare, ai sensi dell’art. �'��X=�ǵ��^�7���s��ޜ��m��4���νu#��i�FS܄eC9'��P�}��Q���u K�C$CR �R3��%5#��**�f��E��Bf r���ؠe=�t�K{E��J�-���4߁��|����q��9�sdq�k/c����o. Detrazione abbonamento mezzi pubblici Roma nel modello 730/2020, Modello 730 2020: scadenza, soggetti interessati e novità, Modello 730/2020 precompilato, accesso dal 5 maggio: le istruzioni, Scadenza Certificazione Unica 2020: proroga per l’invio al 30 aprile, Comunicazione 730-4: scadenza 7 marzo per indicare la ricezione dei dati, Certificazione Unica 2019: 7 marzo, scadenza per inviare i dati, Modello Redditi SP, scadenza 30 settembre: istruzioni e soggetti obbligati, Bilancio 2020: proroga scadenza e modalità di approvazione, Innovation manager, iscrizioni all’elenco MISE entro la scadenza del 25 ottobre, Startup e PMI innovative: scadenza 31 luglio per gli adempimenti pubblicitari, Scritto da ANF: i redditi da considerare per l’assegno per il nucleo familiare. Al contrario, l’assegno non deve essere corrisposto se esistono solo redditi diversi da quello di lavoro dipendente, anche se di modesta entità. Dal 1° aprile 2019 le domande per percepire gli assegni familiari devono essere inoltrate solo per via telematica tramite uno di questi canali: Una volta inoltrata la domanda direttamente all’Inps per via telematica, l’Istituto Previdenziale calcola gli importi giornalieri e mensili teoricamente spettanti in base alla tipologia del nucleo familiare e del reddito degli anni precedenti. Sono esclusi dalla determinazione del reddito familiare ai fini del diritto all’assegno per il nucleo familiare, i seguenti redditi: Esclusi dal computo i redditi negativi. gli assegni di mantenimento percepiti dal coniuge legalmente separato a carico del/della richiedente e destinati al mantenimento dei figli. Vengono corrisposti dai datori di lavoro ai lavoratori dipendenti, ai lavoratori autonomi e dall’Inps ai pensionati da lavoro dipendenti. Nel caso di danni irreversibili da vaccinazioni obbligatorie, a causa di trasfusioni e somministrazione di emoderivati. all'Inps nel caso in cui il richiedente sia addetto ai servizi domestici, operaio agricolo dipendente a tempo determinato, lavoratore iscritto alla gestione separata, ovvero abbia diritto agli assegni come beneficiario di altre prestazioni previdenziali, attraverso uno dei seguenti canali: WEB – servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino munito di PIN attraverso il portale dell'Istituto - servizio di "Invio OnLine di Domande di prestazioni a Sostegno del reddito"; Contact Center - attraverso il numero 803164 gratuito da rete fissa o il numero 06164164 da rete mobile a pagamento secondo la tariffa del proprio gestore telefonico. purtroppo gli assegni familiari non spettano ai lavoratori autonomi. 4 luglio 2019. Se un familiare ha dei redditi da lavoro, quest’ultimi contribuiscono a calcolare il reddito familiare solo se positivi. – se il figlio è inabile totalmente e permanentemente a qualsiasi lavoro e non è coniugato 0000013000 00000 n si intende l’insieme delle persone conviventi legate da un vincolo matrimoniale, di parentela, di affinità, di tutela o semplicemente affettivo; l’insieme di quelle persone che vivono sotto lo stesso tetto, indicate nello stato di famiglia rilasciato dal Comune. Famiglia anagrafica e nucleo familiare non hanno lo stesso significato. 0000026127 00000 n : celebrazione o riconoscimento del matrimonio, nascita o adozione di figli) e cessa alla fine del periodo in corso alla data in cui le condizioni stesse vengono a mancare (ad es. Il coniuge dell'avente diritto, alla corresponsione dell'assegno per il nucleo familiare, può chiedere l'erogazione della prestazione purché non sia, a sua volta, titolare di un proprio diritto all'ANF determinato da un rapporto di lavoro dipendente oppure da una prestazione previdenziale derivante da lavoro dipendente. Il nucleo familiare può essere composto da una sola persona se il diritto alla pensione ai superstiti è riconosciuto a orfano minorenne, vedova minorenne o maggiorenne inabile. Per quanto riguarda il periodo di riferimento della dichiarazione dei redditi al momento della richiesta, qui di seguito le indicazioni: Richiesta nel 1° semestre (gennaio – giugno)  Ai fini della richiesta per l’assegno al nucleo familiare, bisogna tener conto del reddito prodotto nell’anno solare precedente al 1° luglio di quello in cui si fa la richiesta. International bank account number, codice bancario di 27 cifre che identifica il conto corrente e la banca. Le quote di reddito derivanti da perdite d’esercizio connesse all’attività di lavoro autonomo o di impresa devono essere considerate uguali a zero e non possono essere sottratte dal reddito di uno o più componenti il nucleo. L’Assegno Familiare spetta solo se il reddito complessivo della famiglia è costituito almeno per il 70% da redditi da lavoro dipendente e/o assimilati, da pensione o da altra prestazione previdenziale derivante da lavoro dipendente. Per i pagamenti subordinati ad autorizzazione da parte dell'Inps la data iniziale dell'erogazione e quella finale di scadenza della relativa validità risultano dalle indicazioni contenute nell'autorizzazione stessa. Il pagamento terrà conto dei redditi del genitore convivente. Imposta sul reddito delle persone fisiche. Già dal 1° aprile è entrata in vigore la nuova modalità, prettamente telematica, al fine di garantire all’utenza non solo il corretto calcolo dell’importo spettante ma anche assicurare una maggiore protezione dei dati personali. il reddito complessivo dell’ anno 2019 (per gli assegni richiesti dal 01/07/2020 al 30/06/2021); il reddito complessivo dell’intero nucleo familiare. ), per applicare l'aumento dei livelli reddituali (nuclei monoparentali, nuclei che comprendono familiari, nei casi in cui il coniuge non sottoscriva la dichiarazione di responsabilità nel modello ANF/DIP. Il reddito familiare da prendere in considerazione ai fini dell’assegno per il nucleo familiare è la somma dei redditi conseguiti dai singoli componenti il nucleo familiare nell’anno solare precedente il 1° luglio dell’anno per il quale viene effettuata la richiesta di assegno ed ha valore per la corresponsione dell’assegno fino al 30 giugno dell’anno successivo (es. 0000004150 00000 n 17 Settembre 2019. -i titolari delle pensioni a carico delle gestioni speciali dei lavoratori autonomi (artigiani e commercianti compresi). Se l'erogazione degli ANF è effettuata dall'Inps, in presenza di domande per i casi indicati di seguito, l'utente presenta  la richiesta di liquidazione ANF con allegata la documentazione/ dichiarazione sostitutiva necessaria alla definizione della domanda stessa ma non è previsto il rilascio dell'autorizzazione ANF. 0000004537 00000 n 0000003406 00000 n il reddito familiare sia inferiore ai limiti previsti dalla legge (vedere tabelle); la somma dei redditi da lavoro dipendente, da collaborazione coordinata e continuativa (anche contratto a progetto), da pensione o da prestazione previdenziale Inps derivante da lavoro dipendente (es. domanda nel 2013) non corrispondono ai componenti del nucleo nel periodo di riferimento del reddito (redditi anno 2012), il reddito familiare da prendere in considerazione sarà quello risultante dalla somma dei redditi percepiti dai soggetti componenti il nucleo familiare al momento della domanda. (circ. Spettano ad un solo genitore (al 100%) e ad un solo richiedente. �,�n��W�5��$���S=�֪T֟�d�Y�� F��rh�����oL�'MΜs���w���{� M�Mӣ��s3��e[�9�%����ܼ\g餹N��EK�*it��q����o�%C��$�HTd��R�4�����~nϨZU簿Y�䧦$'O$6%���6�O��O�g�V-��u�N[E5?���ʱ��au�J'�3W�䟁�y����pɓ�y��j��;�R[�ձ��*���+��u�l|�2��޴��[)o���6~���������[+K���蟖��Kl�&+�u_E�8��5{u���i����6y����,���(XI�WV�l/�3+�eM��zn�$�2�T��(��� 0000000016 00000 n Buona giornata. A chi spettano gli assegni familiari? redditi che per loro natura rivestono carattere di rimborso forfettario di spese vive sostenute dal beneficiario, o risarcitorio; erogazioni liberarli non superi a 258,23 euro; i trattamenti di famiglia comunque denominati; l’indennità di accompagnamento a favore dei pensionati non deambulanti o bisognosi di assistenza continuata, liquidata a carico del fondo lavoratori dipendenti e delle gestioni autonome; l’indennità di accompagnamento concessa agli invalidi civili totalmente inabili, ai ciechi civili assoluti e ai minori invalidi non deambulanti; l’indennità di comunicazione concessa ai sordi prelinguali;, l’indennità di frequenza prevista per i minori mutilati e invalidi civili;, le pensioni privilegiate dello Stato concesse per mutilazioni o grave invalidità, che danno titolo all’assegno di super invalidità;. Qui ci sarà lo strumento per richiedere questa prestazione o servizio. 0000053203 00000 n L'assegno al nucleo familiare (ANF) costituisce un sostegno per le famiglie dei lavoratori dipendenti e dei pensionati da lavoro dipendente, i cui nuclei familiari siano composti da più persone e che abbiano redditi inferiori a quelli determinati ogni anno dalla Legge. Il reddito familiare da prendere in considerazione ai fini dell’assegno per il nucleo familiare è la somma dei redditi conseguiti dai singoli componenti il nucleo familiare nell’anno solare precedente il 1° luglio dell’anno per il quale viene effettuata la richiesta di assegno ed ha valore per la corresponsione dell’assegno fino al 30 giugno dell’anno successivo (es. 121 50 Richiesta nel 2° semestre (luglio – dicembre) In questo caso i redditi di riferimento sono quelli dell’anno precedente al periodo in cui si fa la richiesta. da lavoro conseguiti presso Enti internazionali operanti in Italia e non soggetti alla normativa tributaria italiana; corrisposti per altra prestazione previdenziale (indennità di disoccupazione, di mobilità, di maternità, ecc. Non posso commentare il Vostro articolo perchè non riesco a... Ma perché dovete complicarci la vita? Pertanto, se la richiesta di assegno per il nucleo familiare riguarda periodi compresi nel 1° semestre, da gennaio a giugno, i redditi da dichiarare sono quelli conseguiti 2 anni prima, mentre, se i periodi sono compresi nel 2° semestre, da luglio a dicembre, i redditi da dichiarare sono quelli conseguiti nell'anno immediatamente precedente. gli ANF ti spettano se almeno il 70% del reddito familiare è costituto da reddito da lavoro dipendente o assimilati. Redazione. ..in quanto io sono una lavoratrice con contratto a tempo indeterminato e mio marito è un libero professionista..il nostro Isee non supera i 30mila euro annui.. Ciao Angela, e P.I. Non devono essere dichiarati tra i redditi: Il reddito complessivo del nucleo familiare deve essere composto, per almeno il 70%, da reddito derivante da lavoro dipendente ed assimilato. : 13886391005 - Privacy Policy - Reddito da considerare al momento della domanda. 75 n. 402), Cassa integrazione guadagni ordinaria industria ed edilizia, Cassa integrazione guadagni straordinaria, Fondo di garanzia previdenza complementare, Assegno per il nucleo familiare dei comuni, Invalidità civile: l'elenco dei medici certificatori, Trattamento speciale di disoccupazione per l'edilizia Legge n. 223/1991, Trattamento speciale di disoccupazione per l'edilizia Decreto-Legge 16 maggio 1994, n.299 convertito con modificazioni dalla Legge 19 luglio 1994, n.451, Trattamento speciale di disoccupazione per l'edilizia di cui alla legge n.427 del 1975, Fondo di garanzia TFR e crediti di lavoro, Assegno ordinario dei fondi di solidarietà, Servizi Gestione Dipendenti Pubblici (exInpdap), Servizi Gestione Fondi Gruppo Poste Italiane (exIpost). Questo significa che per assegni nel periodo che va da gennaio a giugno bisogna tener conto della dichiarazione dei redditi di due anni prima. Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso. }g/(��F ��Z����t�����yQ|8�hU�\F��9�H.�er��&oٻ�{��g��c�}J>��hZ��{e\:u}Q7�%�b/�����䀲�� �҈� endstream endobj 126 0 obj [/ICCBased 137 0 R] endobj 127 0 obj <> endobj 128 0 obj <> endobj 129 0 obj <>stream 0000051269 00000 n L’Inps può erogare gli assegni familiari sulla base delle dichiarazioni dell’anno precedente, con un sistema che prevede che gli ANF vengano corrisposti nell’anno solare che va dal 1° luglio al 30 giugno. Tra i redditi disponibili, non vanno dichiarati: Non facendo reddito, gli assegni familiari non sono né tassati né soggetti ad Irpef e quello che è indicato in busta paga è il pagamento netto (non va considerato al lordo delle imposte). L’assegno spetta anche in base all’incidenza del lavoro dipendente di almeno il 70%. ... Assegni familiari 2020: nuove tabelle e importi L’ANF non concorre al calcolo dell’assegno di mantenimento dovuto al coniuge in caso di separazione e divorzio, quindi il giudice che deve decidere l’entità dell’assegno di mantenimento non è tenuto a comprendere nel calcolo quello familiare eventualmente percepito dall’ex coniuge. 0000007151 00000 n I soggetti che possono presentare domanda di ANF sono: In caso di genitori separati/divorziati/non sposati/ o per particolari componenti familiari, si deve procedere con una preventiva domanda di autorizzazione, se si vogliono richiedere gli Assegni per il nucleo familiare, chiamata ANF42. 0000002361 00000 n Se i componenti del nucleo familiare nel periodo di riferimento della domanda (es. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. 2 e 17 ex legge n. 118 del 1971 o di frequenza ex legge n. 289 del 1990); per minori in accasamento eterofamiliare; per familiari di cittadino italiano, comunitario, straniero di stato convenzionato, che siano residenti all'estero; per figli ed equiparati, studenti o apprendisti, di età superiore ai 18 anni compiuti ed inferiore ai 21 anni compiuti, purché facenti parte di "nuclei numerosi", cioè nuclei familiari con almeno 4 figli tutti di età inferiore ai 26 anni; nel caso di mancato rilascio della prevista dichiarazione del coniuge del richiedente sul modulo di domanda ANF/DIP da presentare per la richiesta di ANF al datore di lavoro. L'assegno … 121 0 obj <> endobj xref – per i giovani con età compresa tra i 18 e i 21 anni qualora studino o siano apprendisti e appartengano ad un nucleo familiare numeroso dove siano presenti almeno 4 figli con età inferiore ai 26 anni. © Copyright 2020, tutti i diritti riservati. Buona giornata!. Vengono corrisposti dai datori di lavoro ai lavoratori dipendenti, ai lavoratori autonomi e dall’Inps ai pensionati da lavoro dipendenti. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto. Qualsiasi variazione di reddito o composizione del nucleo familiare va comunicata entro un tempo massimo di 30 giorni, pena la sospensione del beneficio, così precisa Inps. 0000025798 00000 n Ci sono limiti legati all’incidenza del reddito di lavoro dipendente sul reddito totale familiare utile ai fini ANF, vediamoli. Nella parte non assoggettabile a imposizione fiscale. Se l'erogazione degli ANF è effettuata dal datore di lavoro è necessaria l'autorizzazione nei casi in cui: In tali casi l'utente deve presentare domanda di autorizzazione all'Inps, allegando la documentazione necessaria (ovvero relativa dichiarazione sostitutiva), utilizzando uno dei seguenti canali: In seguito l'Inps rilascia all'utente il modello di autorizzazione ANF43 e l'utente presenta la domanda (ANF/DIP) al datore di lavoro con allegato il modello ANF43. 0000052318 00000 n Il reddito complessivo del nucleo familiare deve essere composto, per almeno il 70%, da reddito derivante da lavoro dipendente ed assimilato. 2, c. 26, L. n. 335/95). Tale diritto resta in capo al genitore affidatario anche quando questi non sia titolare in proprio di un diritto a richiedere la prestazione familiare (poiché non lavoratore o non titolare di pensione), e viene esercitato in virtù della posizione tutelata dell' ex coniuge, sempre che i requisiti di fatto, ossia i redditi del nucleo dell'affidatario, ammettano il riconoscimento al diritto all'assegno per il nucleo familiare. Il diritto al pagamento dell’ANF va riconosciuto anche qualora il reddito complessivo del nucleo familiare sia uguale a “zero”, sia come redditi di lavoro dipendente che di altra natura (quindi non è determinabile la percentuale del 70%). A questo punto, l’assegno familiare verrà erogato dal datore di lavoro con la solita modalità, cioè in busta paga insieme alla retribuzione mensile. 0000022396 00000 n Vediamo quali redditi sono inclusi o esclusi, quali redditi familiari sono da indicare tra coniuge, figli, familiare convivente, ecc., come trovarli nel 730 o nella Certificazione unica, e tutte le informazioni relative al calcolo del reddito di riferimento. h�b```f``mb`c``?� Ȁ �@1v� L�,��1d�v:��(X1�!A��Ja�C�Z�[;XR���6��r�k�u�@��Kv��Cā�+�Iq{�~�n{�.mQ��3� 1�3�|e�������&b�0�ac�� �ZvH�mx��c�Z�ʤg~�T"а�PD!b:����C�R*�4�������ٙ^vRjl�;��a�������{�o3��k"�!�ƥ�����qO7��� �Љj���V> ݙM�+�d6K(dR霢��Y�w�Uŏ��]l"�8T�����~��^�2ͤE���l�J�;988��pwsɜ\|��A�#$k/;~d�v S��P{3c��������=�6�߯�2Ѩ�[� ���v����)jTRp�:9�/�'��Q�唨N���n�dmj��5h�p�IpS Yq�e�Q�4��*>����4�yx���] Sono un artigiana autonoma titolare di un negozio di parrucchiera ho 54 anni ed 1 figlia di 12 anni. Rosaria Imparato Grazie, Buongiorno Elisa, / C.F. le pensioni tabellari riconosciute ai militari di leva vittime di infortunio; gli indennizzi erogati dallo Stato a favore dei soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile a causa di vaccinazione obbligatoria, trasfusione e somministrazione di emoderivati; l’indennità di trasferta per la parte non assoggettabile ad imposizione fiscale;. Tipologia del nucleo familiare: le varie tabelle. Redditi di lavoro dipendente 16.500,00 euro+ Redditi da fabbricati 1.800,00 euro+ Reddito di impresa 5.100,00 euro= Totale reddito familiare 23.400,00 euro Bonus Sociale, di che si tratta?Il bonus sociale, anche detto bonus luce e gas, è uno sconto nella bolletta di luce, gas e acqua previsto sia per le famiglie in condizioni di disagio economico, sociale e fisico, sia per i nuclei familiari numerosi.Ad oggi... da Sportello Mamme | Nov 13, 2020 | Bonus & Premialità | Commenti 0. n. 917/1986, redditi da lavoro dipendente pur non essendo assoggettati all’Irpef in virtù di specifiche disposizioni;. In caso di decesso, il reddito da dichiarare è quello conseguito dal superstite e dai suoi familiari, non tenendo conto di quello del deceduto. 0000007236 00000 n 0000027210 00000 n Gli ANF spettano per nucleo familiare che può essere composto da: Il nucleo per i titolari di pensione ai superstiti ha diritto all'ANF se composto dal coniuge superstite che ha titolo alla pensione e dai figli ed equiparati di età inferiore a 18 anni o maggiorenni inabili titolari o contitolari della pensione. Buon pomeriggio. ); i redditi prodotti all’estero che, se fossero prodotti in Italia, sarebbero sottoposti a tassazione Irpef; i redditi da lavoro, conseguiti presso Enti internazionali aventi sede nel territorio italiano, ma non soggetti alla normativa tributaria italiana (ad esempio la FAO); gli assegni periodici corrisposti dal coniuge in caso di separazione o di divorzio (non si tiene conto della parte degli assegni destinata al mantenimento dei figli). È possibile rivolgersi anche al Contact center utilizzando i numeri gratuiti 803 164 da rete fissa e 06 164 164 da rete mobile. Patronati – attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi; venga richiesta l'inclusione di determinati familiari nel nucleo (fratelli, sorelle, etc.

Rifugio Città Di Busto Webcam, Fernando De Napoli, Quanto Guadagna Fedez, Pupo: Clara Ghinazzi, Kcal Heineken 33cl, Santo Del Giorno 1 Settembre, Eventi Settembre 2020 Puglia, Le Sette Stanze Castello Interiore, Santa Monica America, Sion Svizzera Calcio, Uil Scuola Avellino Email,

Leave a Comment

Raffael s.r.l. © 2018 | P.IVA 02611660644 | Made by Badil